Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza esclusivamente cookies tecnici,
necessari al corretto funzionamento del sito,
non viene effettuata alcune forma di tracciamento dati.
Navigando sul sito del Liceo Einstein, accetti l'utilizzo dei cookie.
--- Qui maggiori informazioni sulla nostra cookie policy ---

DIPARTIMENTO FISICA

Programmazione Fisica a.s. 2016/2017

PROGRAMMI
1A 1B 1C 1D 1E 1F    
2A 2B 2C 2D 2E 2F 2G 2H
3A 3B 3C 3D 3E 3F 3G 3H
4A 4B 4C 4D 4E 4F 4G 4H
5A 5B 5C 5D 5E 5F 5G  

Incontro con il dott. Angelo Taibi del Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra dell'Universita’ degli Studi di Ferrara

Venerdì 15 aprile 2016 dalle 11.20 alle 13.20 si è svolta nell'Aula Magna del Nostro Istituto una conferenza del dott. Angelo Taibi, del Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra dell'Università degli Studi di Ferrara, accompagnato dal Direttore del dipartimento Roberto Calabrese e il fisico delle particelle elementari Eleonora Luppi, delegata del Rettore dell’Università di Ferrara per la Valutazione della Qualità della Ricerca. L'incontro era rivolto agli alunni delle classi quinte e quarte.

 

Originario di Agrigento Angelo Taibi, con alle spalle un dottorato e un post dottorato di ricerca e una specializzazione in diagnostica per immagini ha raccontato la sua esperienza di project manager dell'esperimento “Dair Brain” che si è portato avanti sulla ISS ( Stazione spaziale Internazionale) con l'astronauta italiana Samantha Cristoforetti. Ha spiegato cosa è il “pletismografo” da lui costruito: un dispositivo che grazie ad un’unità elettronica portatile (la Peu), un estensimetro disponibile in diverse lunghezze per adattarsi alle dimensioni di collo, gambe e braccia, e un’unità di memoria permette di effettuare test pletismografico in diverse condizioni respiratorie. I dati raccolti durante la sessione di misura sono memorizzati e poi questa trasferiti ad un computer di bordo per la trasmissione a terra. Il pletismografo realizzato serve a studiare il ritorno venoso in condizioni di microgravità. Sono intervenuti poi il Prof. Calabrese e la Prof.ssa Luppi, che hanno parlato della rilevanza nazionale del Dipartimento di Fisica dell'Università di Ferrara.

 

XXX Olimpiade Italiana della Fisica. OLIFIS Gara di secondo livello. Trapani 16 Febbraio 2016

Il nostro Istituto ha partecipato alla prima fase delle Olimpiadi Nazionali di Fisica che si sono svolte a livello di singola scuola il giorno 11 dicembre 2015.

 

I primi cinque alunni classificati a livello di Istituto hanno partecipato alla Gara di secondo livello che si è svolta a Trapani ( polo OLIFIS per la Sicilia Occidentale ) il 16 Febbraio 2016.

 

Tra i partecipanti afferenti ad un polo solo uno, il primo classificato a livello del polo, accede alla terza fase, la Gara Nazionale. Nonostante nessuno dei nostri alunni ha avuto accesso alla terza fase, nella gara si sono distinti raggiungendo risultati apprezzabili. Segue la classifica dei cinque alunni del Nostro Istituto.

 

1° Classificato Giuseppe Valenti classe 3° A punti 18

2° Classificato Andrea Augello classe 5° C punti 17

3° Classificato Alessandro Monti classe 5° C punti 15

4° Classificato Vincenzo Sferruzza classe 5° A punti 8

5° Classificato Dario Armanno classe 5° A punti 4

Un ringraziamento va al Prof.re Giuseppe Di Misa che ha curato la preparazione degli alunni sia per la fase di Istituto, che per la fase del Polo Sicilia Occidentale.